Home arrow Tuscia arrow Orvieto
Orvieto PDF Stampa E-mail

 

La città di Orvieto vista dalle colline circostanti
Orvieto - Terni - Umbria

La città di Orvieto (situata in provincia di Terni a circa 35 km dal Latera) è insediata su una rupe che domina la pianura, nella quale scorrono i fiumi Paglia e Chiani poco prima di confluire nel Tevere. Questa enorme piattaforma in tufo vulcanico brunastro che si solleva dai venti ai cinquanta metri dal piano della campagna, fu creata dall'azione eruttiva di alcuni vulcani, che depositarono un'enorme quantità di materiali. Notizie attendibili riguardanti i primi insediamenti umani risalgono al VII secolo a.C., ma è da ritenersi che il luogo fosse già abitato sin dall'Età del bronzo e del ferro.

 
Duomo di Orvieto
Il Duomo di Orvieto

 Eventi

Festa della Palombella (la colomba che simboleggia lo Spirito Santo), che si tiene ogni anno in occasione della Pentecoste, istituita nel XVI secolo dai Monaldeschi. La celebrazione originale prevedeva che una colomba bianca venisse legata ad uno stemma, nella posizione dello Spirito Santo. Lo stemma scorre su un cavo che attraversa Piazza del Duomo e termina su una macchina in legno addobbata con botti e mortaretti, che si accendono all'arrivo della palombella. Dalla fluidità del movimento e da altri fattori si traggono auspici per l'anno agricolo successivo. La festa è contestata da tempo dagli animalisti, che chiedono la sostituzione della palombella viva con un simulacro. In seguito alle proteste, dal 2005, la palombella non è più legata allo stemma, ma viene alloggiata in un tubo di plastica trasparente che scorre lungo il cavo.
Domenica successiva alla Pentecoste: Palio dell'oca che si svolge sulla piazza del Popolo, con pista in terra battuta e vede la disputa fra i vari cavalieri delle due antiche contrade (Pistrella e Cava) con gare di abilità a cavallo.
Processione del Corpus Domini: una processione (la prima fu nel 1337), accompagnata da un corteo storico con 400 figuranti, evoca il Miracolo di Bolsena
Presepe nel Pozzo: presepio sotterraneo con personaggi animati a grandezza naturale.
Umbria Jazz winter: tra la fine di dicembre e l'inizio di gennaio, si svolge un festival internazionale di musica jazz.
Corsa "La Castellana" prova di velocità automobilistica in salita, valida per il CIVM, organizzata annualmente in aprile con partenza dalla frazione di Ciconia e arrivo a Colonnetta di Prodo (percorso di 6.100 metri).
Domenica 28 maggio 2006 "Cantine Aperte"
Agosto: mostra dei vini e dei prodotti artigianali

 Non basta sicuramente un giorno intero per visitare questa bellissima città ricca di storia e d'arte.

Di seguito una piccola traccia dei luoghi più caratteristici:

Duomo (capolavoro dell'architettura gotica centro italica) - Basterebbe il Giudizio Universale di Luca Signorelli ma questa è solo una delle opere significative che si possono osservare al'interno del Duomo Pozzo di San Patrizio (1528) - struttura costruita da Antonio da San Gallo le cui opere sono visibili nel Museo di Montefiascone facente parte del sistema museale del Lago di Bolsena
Orvieto sotterranea
Pozzo della Cava
Palazzo Soliano (1297)
Palazzo Papale
Palazzo comunale
Palazzo del Popolo
Palazzo Faina
Palazzo dei Febei
Palazzo Gualterio
Le Necropoli del Crocifisso del Tufo e di Cannicella
Chiesa di San Giovenale
Chiesa di Sant'Andrea
Chiesa di San Domenico, costruita sulle rovine di un tempio pagano, con il Mausoleo del cardinale De Braye
Via della Cava
Il Museo "C. Faina"
Il Museo "E. Greco"
Il Museo dell'Opera del Duomo
Il Museo archeologico nazionale
La Funicolare di Orvieto
Il Tempio del Belvedere
 
 

 

 
< Prec.   Pros. >